Un’esperienza emozionante da non perdere e da immortalare nella memoria! Il 10 e 11 febbraio potrete immergervi nell’incantevole atmosfera magica del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi. Per assaporare a pieno la bellezza del Ghiaccio dell’inverno, ci inoltreremo nei percorsi degli elfi, nei boschi fatati e popolati di leggende, sulle tracce dei lupi e degli animali della foresta, in esplorazione di terre misteriose… fino al calare della notte. L'escursione ad anello di circa 15 Km avrà inizio e termine presso l’Eremo di Camaldoli. Il secondo giorno, dopo la colazione a buffet in hotel, sarà finalmente il giorno del Fuoco, con un tuffo nelle acque termali, calde e rilassanti, per donarci un po' di sano riposo e svago.

Le Sacre Foreste di Ghiaccio e di Fuoco nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi

1° Giorno

Punto di incontro: Monastero di Camaldoli

Ci inoltreremo nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, una delle foreste più antiche d'Italia: partenza prevista alle ore 10,00 dal mistico Eremo di Camaldoli. Da qui ci sposteremo nel cuore pulsante del parco, la Riserva Integrale di Sasso Fratino divenuta Patrimonio dell'UNESCO. Pranzo al sacco, con possibilità di comprare il pasto nei pressi del Monastero di Camaldoli (3 Km dall'Eremo, il luogo di ritrovo).

Per assaporare a pieno la bellezza del Ghiaccio dell’inverno, ci inoltreremo nei percorsi degli elfi, nei boschi fatati e popolati di leggende, sulle tracce dei lupi e degli animali della foresta, in esplorazione di terre misteriose… fino al calare della notte. Un’esperienza emozionante, da immortalare nella memoria.
L'escursione ad anello di circa 15 Km avrà inizio e termine presso l’Eremo di Camaldoli. In caso di neve, è possibile una variazione del programma che prevederà l'utilizzo di ciaspole (con una maggiorazione del prezzo di € 10,00), con arrivo alla Riserva Integrale a Sasso Fratino e ritorno sullo stesso percorso; l'escursione in questo caso avrà una lunghezza di 6 Km circa. Dopo questa esperienza unica, sarà possibile visitare il Sacro Eremo di Camaldoli e il vicino Monastero di Camaldoli, fondato da San Romualdo nel 1023. Potremo scoprire al termine del trekking un luogo sacro deputato all’edificazione e alla trascendenza dell’anima. Al termine ci recheremo con le auto a Bagno di Romagna (45 minuti circa) per la sistemazione in hotel 4* e la cena con il gruppo.

2° Giorno

Dopo la colazione a buffet in hotel, sarà finalmente il giorno del Fuoco, con un tuffo nelle acque termali, calde e rilassanti, per donarci un po' di sano riposo e svago. L'acqua termale "Bicarbonato-alcalina-solforosa" esce direttamente dalla sorgente ad una temperatura di 42°C / 43°C ed alimenta costantemente la piscina termale, mantenendosi alla temperatura di 34°C / 36 °C. Ideale per un ottimo recupero psicofisico dopo la giornata di trekking, per rilassare la muscolatura.

MATERIALE E ABBIGLIAMENTO NECESSARIO

Pranzo al sacco, torcia (meglio se frontale), scorta d'acqua, abbigliamento trekking, scarponcini trekking, guanti, collo paravento, berretto, mantellina antipioggia, giacchetta antivento, ciabatte, costume da bagno, cuffia, ghette (in caso di neve)

Trekking nel Parco Nazionale Foreste Casentinesi
Relax nella piscina termale a Bagno di Romagna
125 €

L

La quota non comprende il viaggio da e per il luogo di ritrovo e tutto quanto non specificato nella Quota Comprende.

La proposta è programmata per i giorni 10 e 11 febbraio 2018. Il programma verrà attivato al raggiungimento di 10 partecipanti.

FOCUS DEL VIAGGIO E AMBIENTAZIONE
ok
ok
ok
ok
GALLERIA

Casentino
Ghiaccioefuoco
Parco
Benessere

Richiedi un preventivo

Richiedi un preventivo

Richiedi un preventivo

Richiedi un preventivo